Alunno positivo al Maria Adelaide di Palermo, chiudono altre scuole in Sicilia

0
1176
Tempo di lettura: 2 minuti

Nel mirino l’ennesimo istituto scolastico nel palermitano, uno studente della prima media dell’Educandato Maria Adelaide a Palermo è risultato positivo al tampone per il Coronavirus. E non solo, sono decine le scuole chiuse a causa Covid nel territorio Siciliano.

Lo spavento di genitori e compagni, tamponi in corso

In questo momento i compagni di classe del ragazzo si stanno sottoponendo al tampone rapido, effettuato dall’Asp. Si tratterebbe del primo caso che riguarda in modo specifico un alunno, fino ad oggi le scuole avevano chiuso in funzione della positività di dipendenti o genitori, adesso la questione si sposta sui più piccoli. Chiaramente i genitori degli alunni della scuola sono andati nel panico per gli eventuali rischi che i loro figli possano correre.

La preside del Maria Adelaide, la Dott.ssa Angela Randazzo, conferma che sono state rispettate tutte le norme previste dal protocollo anti-Covid, afferma che appena saputo della positività di un suo alunno, che ha svolto il tampone a causa i contatti con altri positivi al di fuori della scuola, ha subito allertato i genitori dei compagni di classe del ragazzo. Lo studente risulta asintomatico, per questo per i ragazzi si è optato per il test rapido piuttosto che per il tampone orofaringeo. I genitori intanto restano in attesa di comunicazioni ufficiali da parte della dirigenza, intanto hanno preferito tenere i figli a casa già da ieri, con la speranza che non risultino positivi anche loro.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

Emergenza scuole a Palermo, chiusa una al giorno

E non è finta qui, negli ultimi giorni sono davvero tanti i paesi della provincia di Palermo che, al risultare positivi di alcuni frequentanti delle scuole hanno ben deciso di chiuderle. In particolare parliamo di: Misilmeri, dove i 6 casi in paese hanno fatto prendere al sindaco l’ardua decisione di chiudere scuole ed attività; Situazione analoga a Partinico, dove alcuni cittadini, tra i quali ci sarebbe la preside della scuola Corbino; A Palermo chiude anche un altro asilo, il Rosolino Pilo; Intano a San Giuseppe Jato Piana degli Albanesi le scuole chiudono per presunti casi Covid tra l personale docente e non.  LA situazione è preoccupante, considerando inoltre che dal 22 tutte le scuole hanno cominciato le lezioni in presenza, dovremo aspettare i 15 giorni di incubazione del virus per poter definir le conseguenze del ritorno alle lezioni.