Gela, ragazzo di 13 anni, cade dalla bici elettrica e muore.

0
464
Tempo di lettura: < 1 minuto

Oggi, giorno 10 giugno 2020, un ragazzo di 13 anni, Angelo Giovane, mentre era in sella nella sua bici elettrica, ha perso il controllo e ha sbattuto la testa violentemente nell’asfalto, inutili i soccorsi.

Il ragazzo, si trovava in via Recanati a Gela, quando, per cause ancora ignote, il ragazzo è caduto dalla sua bici ed ha sbattuto la testa nell’asfalto in modo violento. Alcuni passanti, hanno subito avvertito il 118, che è giunto sul posto immediatamente, ma durante il tragitto verso l’ospedale è morto.

Inutili i tentativi dei medici per rianimarlo. La polizia municipale e le forze dell’ordine stanno cercando di capire se è stato un’incidente autonomo oppure se ci sia stata una collisione con un mezzo che poi è scappato.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!