Arrestato uomo di 43 anni per maltrattamenti.

0
287
Tempo di lettura: < 1 minuto

Questa notte, un uomo di 43 anni, originario e residente a Partinico, è stato arrestato per maltrattamenti.

E’ successo tutto questa notte, quando l’uomo, ubriaco, è tornato a casa ed ha chiesto una somma di denaro a sua moglie. La moglie, ha rifiutato la richiesta, e l’uomo ha iniziato a darle calci e pugni, non curante della presenza dei suoi due figli, che sono intervenuti per difendere la madre, fino a quando, l’uomo in preda alla furia cieca, colpisce con un pugno anche il proprio figlio.

L’altro figlio, vista la situazione, chiama le forze dell’ordine, che arrivano e trovano la donna fortemente scossa, l’uomo ubriaco e i due figli in preda al panico. I poliziotti hanno cercato di calmare l’uomo, ma il 43enne invece di calmarsi ha iniziato ad offendere gli agenti ed ha anche iniziato a tirare oggetti contro di loro.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

Allora gli agenti, vista la situazione, hanno portato l’uomo al commissariato, ed hanno anche interrogato i figli e la moglie. La moglie in un primo momento ha anche cercato di difendere l’uomo, ma i propri figli l’hanno obbligata a dire tutta la verità. Alla fine, la donna non era la prima volta che era picchiata dall’uomo. Adesso l’uomo è si trova ai domiciliari, ma è obbligato a passare i domiciliari in un’altra residenza.