Divieti di ferragosto ignorati: invase le spiagge palermitane

0
534
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il presidente della regione Sicilia Nello Musumeci, con l’ordinanza del 12 Agosto 2020 aveva stabilito nuove restrizioni al fine di contenere la diffusione del covid-19, anche in vista della notte di ferragosto.

La tradizione palermitana: tutti in spiaggia

Preoccupavano gli assembramenti per guardare i fuochi d’artificio, i falò o per bere in compagnia.
Da decenni la notte tra il 14 e il 15 Agosto è un’occasione per incontrarsi in spiaggia, bere alcolici, mangiare, fare falò e guardare i fuochi d’artificio, spesso dormendo lì, magari dopo aver montato delle tende.

La delusione di Musumeci

Il presidente Nello Musumeci non aveva fatto altro che appellarsi al buon senso dei siciliani che, come di consueto, hanno violato ogni regola vigente.
I vertici degli enti territoriali locali minacciano da settimane un nuovo lockdown in Sicilia che ogni giorno che passa diventa una paura sempre più reale.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!