Donna incinta positiva al Covid-19, in 80 devono fare il tampone.

0
908
Tempo di lettura: < 1 minuto

Questa mattina, all’ospedale Civico di Palermo, è risultata positiva al tampone Covid-19, una donna di origine africana, arrivata a Lampedusa nei giorni scorsi.

La donna, 30enne di origine africana, è arrivata a Palermo da Lampedusa, ed è ricoverata da due giorni all’ospedale Arnas Civico di Palermo per dei problemi legati alla gravidanza. La donna, è potuta essere ricoverata nel reparto di ginecologia dell’ospedale, poiché è risultata negativa al test sierologico a cui è stata sottoposta come prassi a Lampedusa, prima di essere sbarcata.

Secondo la prima ricostruzione, 80 persone che si trovano in quel reparto ospedaliero, devono sottoporsi al tampone Covid-19,in particolare una donna poiché avrebbe condiviso, nei giorni scorsi, la stanza ospedaliera con la 30enne.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

Adesso la donna di origine africana è stata trasferita all’ospedale Cervello di Palermo, poiché è il centro Covid della città, ma è asintomatica e non dimostra nessun malessere fin’ora.