Due anziani legati e imbavagliati a Termini Imerese

0
368
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ successo di nuovo: marito e moglie anziani legati e imbavagliati da dei fuorilegge per compiere una rapina all’interno della propria villa tra Termini Imerese e Caccamo.

L’irruzione nella villa

Armati di pistola, i banditi sarebbero entrati nella villa di questa coppia anziana sulla strada provinciale vicino Caccamo.
Hanno immobilizzato le due vittime, minacciandole con una pistola e bloccandoli con dello scotch, tappando anche la bocca. Nonostante ciò non sono riusciti a rovistare l’intera casa in cerca di oggetti preziosi e contanti. L’intervento dei vicini è stato fondamentale dal momento in cui hanno messo in fuga i criminali.

L’arrivo dell’esercito

A chiamare i carabinieri sono state le vittime ancora sotto choc, tuttavia ad intervenire sono stati i militari della compagnia di Termini Imerese che per precauzione hanno chiamato un’ambulanza al 118, nonostante non ci fossero evidenti ferite fisiche. I carabinieri hanno raccolto le poche informazioni che le vittime hanno saputo fornire riguardo l’accaduto per poi avviare le indagini. Alcuni sistemi di videosorveglianza potrebbero aver ripreso arrivo e fuga dei banditi.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

Ancora truffe e rapine agli anziani

Sono sempre di più le rapine e le truffe ai danni degli anziani per via della loro debolezza fisica e psicologica. Per questo i carabinieri hanno fatto un appello pubblico poco più di un mese fa, motivo per il quale vi invitiamo a leggere quanto contenuto al seguente link del sito ufficiale dei carabinieri: CLICCA QUI