Emergenza Coronavirus, nuove restrizioni nelle spiagge di Modica e Scicli.

0
893
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono state prese nelle scorse ore, dai sindaci delle città di Modica e Scicli, delle decisioni per contenere i nuovi casi di coronavirus nel litorale che va tra Modica e Scicli.

Per le spiagge che appartengono al comune di Modica, il sindaco Ignazio Abate, ha deciso che non ci sarà nessuna festa in spiaggia, non si ballerà sotto le stelle e non si potrà vedere l’alba da una tenda da campeggio per le notti di giorno 10 e 14 agosto 2020 dalle ore 22 alle ore 6.

Per le spiagge che appartengono al comune di Scicli, il sindaco Vincenzo Giannone, ha imposto che sarà vietato l’accesso in spiaggia dalle ore 22 alle ore 6 tutti i giorni.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

I sindaci delle due città hanno commentato così le decisioni prese le scorse ore:

Siamo stati costretti a prendere queste decisioni. A causa della recrudescenza di contagi soprattutto tra i più giovani tra, dobbiamo mettere in campo ogni iniziativa possibile per stroncare sul nascere l’impennata di contagi che ci riporterebbe inevitabilmente indietro di qualche mese. Lasciare le spiagge come liberi posti di assembramento in serate così particolari sarebbe rischiosissimo, perché sappiamo bene quante migliaia di giovanissimi ogni anno trascorrono la notte di S.Lorenzo e la vigilia di Ferragosto in spiaggia. Dispiace per loro e per tutto quello che comporta la chiusura delle spiagge ma non potevamo fare altrimenti.