Mancano i posti per i morti a Palermo, 480 bare da seppellire.

0
182
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ da mesi che i cimiteri di Palermo sono pieni, e non ci sono più posti liberi per seppellire i 480 feretri nel cimitero dei Rotoli.

Le 480 persone, decedute anche grazie al Coronavirus, sono deposte da mesi in modo provvisorio sotto tende, tettoie, anfratti e magazzini.

Da dicembre del 2019, le agenzie delle onoranze funebri, hanno inventato gli ipogei, che sono dei loculi prefabbricati che vengono interrati negli interstizi, tra una tomba di famiglia e una cappella.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

Questo problema a Palermo c’è da oltre 30 anni, e ogni anno, per far posto alle nuove bare, si aspettano le 1.500 concessioni trentennali in scadenza, che lasciano alcuni spazi liberi.