Ordinanza sui migranti di Musumeci sospesa dal TAR

0
332
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ stata sospesa ufficialmente oggi 27/08/2020 l’ordinanza del presidente della regione Sicilia Nello Musumeci che ordinava lo sgomberò di hotspot e centri accoglienza per motivi sanitari.

Il provvedimento del TAR

Il tribunale amministrativo il 17 Settembre si riunirà in camera di consiglio per discutere sulla vicenda.
L’ordinanza è stata impugnata con alla base una motivazione legata alla gestione del fenomeno migratorio che è competenza dello Stato e non delle regioni. “Compete a noi e non ad altri, E su questa strada proseguiremo” aveva detto Musumeci.
Secondo il viminale però, i migranti sbarcati dal 1 Gennaio al 25 Agosto sono 17000, più del triplo dell’anno scorso.

Musumeci replica:”Non ci hanno nemmeno ascoltato”

“Il giudice non ci ha nemmeno ascoltato” ha detto il governatore; “Quella adottata dal magistrato del TAR di Palermo è una decisione cautelare che non condividiamo e che è stata assunta senza neppure ascoltare la regione, come può essere concesso a richiesta della parte e come noi abbiamo formalmente chiesto, non avendo potuto depositare le nostre difese”, così ha esordito Musumeci, su facebook per quanto concerne la sospensione dell’ordinanza. Sottolinea anche che se in pochi giorni sono stati trasferiti oltre 800 migranti, che è la dimostrazione che serve denunciare il problema ad alta voce.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!

Salvini interviene a favore di Musumeci

“Stop all’ordinanza di Musumeci? Ennesima vergogna italiana, governo e ‘giustizia’; spalancano i porti e le porte ai clandestini. Dalla lega massimo sostegno a Musumeci e ai siciliani. Tutti i nostri sindaci e governatori sono mobilitati per evitare qualsiasi nuovo arrivo di clandestini che ormai non sono più solo un problema economico e sociale ma anche sanitario”, questo il commento del leader della Lega Matteo Salvini.