Palermo: rubati migliaia di litri di carburante alla Rap, tre persone condannate

0
346
Tempo di lettura: 2 minuti

I tre che hanno compiuto il furto dei litri di gasolio erano dipendenti infedeli della stessa Rap. Erano stati arrestati nell’operazione “Beautiful Flash” diretta dai carabinieri che a giugno aveva registrato oltre i 150 furti di carburante dalla discarica di Bellolampo.

L’accaduto

Francesco Lopitale, Fausto Mangano e Alessandro Milazzo, dipendenti infedeli dell’azienda Rap, colpevoli ed arrestati con prove schiaccianti raccolte dai carabinieri, hanno deciso di patteggiare la pena per i furti di gasolio avvenuti all’interno della discarica di Bellolampo. Questi dipendenti ai quali il gup Elisabetta Stampacchia ha inflitto condanne tra i due anni e due anni e mezzo, sono state concordate tra gli avvocati, Tra cui la Procura e Tommaso de Lisi. Insieme ad altri colleghi, i tre imputati, erano finiti nell’inchiesta “Beautiful Flash” e in carcere lo scorso 29 giugno. Francesco Lopitale e Fausto Mangano hanno patteggiato per i due anni, pena sospesa, invece Alessandro Milazzo per i due anni e mezzo. I tre erano già stati licenziati dall’ex municipalizzata alla fine di agosto. Secondo l’accusa, con oltre 150 furti tra il 28 gennaio ed il 6 giugno 2018 dalla discarica di Bellolampo sarebbero stati rubati migliaia di litri di carburante, che successivamente sarebbe stato rivenduto all’esterno. Tra i vari dipendenti licenziati dalla Rap anche un altro lavoratore ha scelto la strada del patteggiamento, infatti Ciro Aurelio a cui il giudice michele Guarnotta gli aveva inflitto un anno e dieci mesi. L’inchiesta era stata coordinata dal procuratore aggiunto Ennio Petrigni e del sostituto Enrico Bologna, così nacque la denuncia del 12 ottobre 2017 di una guardia girata della Ksm, che prestava servizio a Bellolampo. Già due anni fa, nel mese di giugno alcuni degli indagati tra i quali Ciro Aurelio erano stati arrestati con la stessa accusa, di aver rubato gasolio appartenente alla Rap. Da i calcoli degli inquirenti in un mese e mezzo l’azienda aveva improvvisamente risparmiato circa 20mila litri di carburante.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!