Ritorno dei roghi a Palermo, la pioggia evita l’emergenza

0
201
Tempo di lettura: 2 minuti

Dei piromani hanno appiccato delle fiamme in diverse zone della provincia, oltre 50 gli interventi dei vigili del fuoco. Ecco le zone interessate dove sono stati accesi degli incendi:

Emergenza roghi a Palermo

Notte con diversi incendi nel capoluogo. Dei piromani, aiutati dal vento di scirocco hanno appiccato le fiamme in diverse zone della provincia, in un orario dove i mezzi aerei dell’antincendio sono inutilizzabili, ovvero al calar del buio. I vigili del fuoco ipotizzano che dietro gli incendi della scorsa notte ci sia un’unica regia. Le operazione di spegnimento dei vigili sono oltre cinquanta nelle ultime 24 ore: si sono sviluppati nella parte boschiva fra Partinico e Balestrate, nella zona contrada Guardiola e Montagna Longa a Carini, Marineo, in contrada Manosella a Corleone ed a Giardinello, gli incendi hanno letteralmente accerchiato il capoluogo siciliano. Due incendi a Borgetto, nella zona Bosco Balata e vicino al santuario di Romitello, altri roghi ad Altavilla Milicia, a Sciara, in contrada Motta San Calogero e a Caltavuturo. Due incendi a Caccamo, in contrada Noce e in Santa Maria.

La pioggia sventa l’emergenza

Come previsto precedentemente, nella giornata di sabato 26 (oggi) sarebbero stati presenti i sostenuti venti di Ponente, che avrebbero alimentato mareggiate sulle coste tirreniche e lungo i litorali più esposti del Canale di Sicilia con condizioni di variabilità atmosferica tra le province di Trapani e Palermo. Fortunatamente nelle ore dove i vigili del fuoco non potevano agire con i loro mezzi aerei dell’antincendio è stata la pioggia ad aiutare in modo tempestivo, evitando l’emergenza roghi in provincia di Palermo. Oggi non è l’unica giornata dove sono state previste condizioni di variabilità atmosferica, infatti anche nella giornata di domenica 27,e anche nell’inizio di settimana, sono probabili rovesci e temporali che potrebbero anche assumere carattere di forte intensità, magari favorendo le prime nevicate della stagione nell’area sommitale dell’Etna.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!