Ruba la carta di un’anziana al supermercato, poi fa shopping al Conca d’Oro

0
313
Tempo di lettura: 2 minuti

Quando ha visto la carta di credito dell’ anziana signora che si trovava prima di lei in fila al supermercato ancora inserita nel Pos, non ha avuto ripensamenti e e l’ha utilizzata per pagare la spesa. Quando ha visto la carta di credito della cliente che si trovava prima di lei in fila al supermercato ancora inserita nel Pos, non ci ha pensato due volte e l’ha utilizzata per pagare la spesa. La polizia ha denunciato per i reati di furto aggravato e utilizzo indebito della carta di credito una donna di 38 anni. Le indagini degli agenti del commissariato di Mondello sono state avviate dopo la denuncia presentata da un’anziana che non trovava più la sua carta.”Le inequivocabili immagini – spiegano gli agenti – hanno dato conto della condotta delittuosa della donna. La 38enne ha scorto infatti che chi la precedeva aveva dimenticato la carta di credito all’interno del dispositivo di pagamento e se n’è appropriata, simulando di esserne la proprietaria”. La 38enne quindi avrebbe utilizzato la carta consapevole del rischio di essere scoperta e nonostante ciò ha continuato gli acquisti presso il centro commerciale Conca d’oro. Solo in un secondo momento l’anziana si è resa conto della scomparsa della carta.

Il ritrovamento

A poche ore dalla denuncia gli agenti sono riusciti a scoprire l’identità della 38enne, che nel frattempo aveva utilizzato la carta di credito, sempre in modalità contactless, facendo acquisti un negozio all’interno del centro commerciale Conca d’Oro. Tutti gli articoli acquistati sono stati sequestrati.

I nostri averi non sono al sicuro nemmeno a casa

E’ questa la vicenda che coinvolge un anziano e la sua collaboratrice domestica, che utilizzava il bancomat dell’uomo per prelevare contanti. I carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno denunciato la giovane collaboratrice palermitana con l’accusa di furto aggravato e indebito utilizzo della carta di credito. Dalle indagini emerge che la donna, durante le ore lavorative, si era più volte appropriata del portafogli lasciato incustodito dall’anziano. L’86enne, dopo essersi accorto del fatto che gli mancassero soldi sul conto corrente, è andato a denunciare l’anomalia ai carabinieri della stazione Altarello di Baida. Dopo una breve indagine le forze dell’ordine sono risalite alla collaboratrice.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime novità!